Benvenuti a Boniprati

Dove la natura è incontaminata e i colori brillano.

L’altopiano dei Boniprati è una meta ideale per gli amanti delle passeggiate e per i cercatori di funghi (permesso obbligatorio). Percorrendo comode strade forestali si possono raggiungere dalla vicina Malga Table, le malghe Maress, Clavet e Clef, dove un piccolo cimitero militare ricorda i caduti della Grande Guerra. La salita a Cima Pissola (45 minuti da Malga Table, E) è appagante per il panorama ma è consigliabile anche a chi è interessato alle vicende della Grande Guerra e (d’inverno) agli scialpinisti e ai ciaspolatori.

Estate

In tutta la Valle del Chiese i sentieri si adattano alle esigenze di tutti. Molte le opzioni che vengono proposte tra cui quelle della Val di Fumo, della Diga di Bissina e della valle di Daone. Per scoprirli in totale sicurezza ci sono poi le proposte di Guide Alpine e accompagnatori di territorio che organizzano interessanti escursioni nel Parco Adamello Brenta.

Mountain Bike

Per gli appassionati della mountain bike ci sono alcuni tra i più interessanti percorsi del Trentino.
Dai sentieri alle strade sterrate che collegano il fondovalle ai boschi, per arrivare ai più impegnativi percorsi di alta montagna e ai giri per le malghe. Ovviamente, una gita in Valle di Daone o in Val di Fumo sulle due ruote “grasse” non può certo mancare. Come non potete perdervi il famosissimo “Giro dell’orizzonte” o una pedalata fino alla Cima Tombea, dove la vista mozzafiato spazia fino al Lago di Garda.

Canyoning Storo

La Valle del Chiese, ed in particolare il comune di Storo, è un paradiso del canyoning trentino.
Il torrentismo qui infatti è di casa visto che grazie al Canyoning Palvico si ha la possibilità di nuotare nelle acque cristalline e di calarsi tra le cascate e le ripide del torrente Palvico. Un percorso che, pur non essendo lungo, non è alla portata di tutti. Un ambiente fresco e selvaggio con salti, toboga e belle calate in un’acqua limpida: un tuffo da provare.

Museo della Grande Guerra

Il Museo della Grande Guerra di Bersone è un museo dedicato alla Prima guerra mondiale che raccoglie una moltitudine di reperti. Si va dalle bombe alle pistole, dai fucili alle armi bianche… e poi ancora cucine, brandine da campo, slitte, sci, scudi da cecchino, divise originali, bottiglie e calamai, elmetti e cappelli, planimetrie delle fortificazioni e maschere anti-gas. A questo si aggiunge l’itinerario della Grande Guerra in Adamello che permette di visitare una baracca italiana d’alta montagna per le vedette e l’ingresso di una galleria austroungarica adibita a ricovero e magazzino per le truppe.

I Forti della Valle del Chiese

Forte Corno, Valdaone – Presenta una struttura di grande pregio nell’ambito dell’architettura militare. A stupire, tra gli altri, sono le sue tre cupole corazzate girevoli, armate con obici da 100 mm.

Forte Larino, Sella Giudicarie – Ancor oggi conservato in ottimo stato il Forte Larino sorge su uno sperone che scende dal Doss dei Morti.

Forte Carriola, Pieve di Bono-Prezzo – Realizzato alle pendici del Monte Nozzolo, era il più moderno nonché il più meridionale dei forti dello sbarramento di Lardaro, collegamento con le difese austo-ungariche dell’Alto Garda. Un nuovo itinerario consente di passeggiare attorno al forte Carriola, da cui si gode di uno straordinario panorama che spazia fino al lago d’Idro.

Autunno

La Valle del Chiese è un vero paradiso per gli appassionati di micologia. Ospita infatti numerose specie di funghi quali ad esempio porcini, finferli e finferle e mazze di tamburo.

Inverno

Per gli amanti dello sci, ono dei percorsi più sicuro e conosciuto dagli sci alpinisti della Valle del Chiese, adatto anche agli ski-rider meno esperti, è quello che porta da Boniprati a Cima Pissola a 2063 m. Panorami spettacolari che spaziano dall’Adamello, alle Dolomiti, al Baldo.

Piste da Fondo

Lo sci di fondo trentino passa anche per la Valle del Chiese che può offrire ai suoi ospiti e non solo 2 piste da fondo trentino.  Due anelli situati rispettivamente nel comune di Bondo, Pista Raggio di Luna, e in Valle di Daone, Pista Le Brume. 

Ciaspole

Per chi non pratica lo scialpinismo, ma vuole ugualmente vivere le emozioni che la montagna d’inverno offre c’è la possibilità di seguire gli itinerari ciaspole trentino pensati ed organizzati per gli amanti delle racchette da neve. Con le ciaspole ai piedi ti godi la neve lontano dalla folla tra boschi e cime innevate! Sempre più persone scelgono di ciaspolare per gli splendidi paesaggi, la tranquillità e i molteplici benefici dell’attività.

Possibilità di noleggiare le ciaspole direttamente al Rifugio.
Menu